Superbonus 110% e Sconto in Fattura/Cessione del credito

SCARICA IL VOLANTINO INFORMATIVO

Il Centro Servizi Fabi Lecco srl – Società di servizi collegata con il Caaf Fabi è lieto di informarti di aver attivato il nuovo servizio “Superbonus 110% e Sconto in fattura/cessione del credito” che permetterà, grazie all’apposizione del visto di conformità rilasciato da CAAF FABI, di inviare all’Agenzia delle Entrate le Comunicazioni dei propri contribuenti per richiedere il contributo anticipato sotto forma di sconto dai fornitori dei beni e servizi o, in alternativa, per la richiesta della cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante.

Cos’è il Superbonus 110%
Una detrazione fiscale del 110% su specifici lavori di riqualificazione energetica e di messa in sicurezza antisismica delle abitazioni, pagati tramite bonifico dal 1° luglio 2020 ed entro il 31 dicembre 2021.
Il bonus permette di ottenere lo sgravio fiscale nei 5 anni successivi alla spesa tramite dichiarazione dei redditi, oppure cedendo il credito a terzi, o ancora tramite il sistema dello sconto in fattura.
L’agevolazione è particolarmente favorevole perché riconosce un beneficio addirittura superiore al costo dei lavori fatti.

Novità 12 Novembre 2021
Il superbonus 110%, insieme agli altri bonus edilizi, ha subito le seguenti modifiche:
UNITA’ UNIFAMILIARI: il termine dei lavori è stato prorogato al 31/12/2022 a patto che tali lavori abbiano raggiunto uno stato di avanzamento pari almeno al 30% entro il 30/09/2022. Non sarà necessario, come inizialmente deciso, essere in possesso di una CILA o di un permesso di costruire presentato ante 30/09/2021 o essere in possesso per il 2022 di un indicatore ISEE inferiore a 25.000 euro
CONDOMINI – MINICONDOMINI: il termine dei lavori è prorogato al 31/12/2023. ATTENZIONE!!! Si attendono istruzioni per i lavori trainati personali, come ad esempio gli infissi, che, allo stato attuale delle cose possono essere trainati nel 110% solo sino al 30/06/2022.
UNICO PROPRIETARIO dalle 2 alle 4 unità: il termine dei lavori è prorogato al 31/12/2022.

BONUS FACCIATE: termina il 31/12/2021 nella versione al 90%, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che il contribuente ha la possibilità di saldare le fatture entro tale data e completare i lavori nel 2022. Dal 2022 la detrazione verrà ridotta al 60%.

BONUS MOBILI: sino al 31/12/2022 il limite di spesa detraibile al 50% è pari a 10.000 euro, si ricorda che l’acquisto DEVE essere effettuato dopo la data di inizio lavori, è possibile saldare le fatture entro la fine anno e farsi consegnare i mobili una volta terminati i lavori.

CESSIONI DEL CREDITO DIVERSE DAL 110%: le cessioni di fatture inerenti lavori conclusi e pagati entro il giorno 11 novembre 2021 non richiedono asseverazione tecnica di congruità della spesa sostenuta. Per le fatture pagate dal 12 novembre 2021 in poi la cessione del credito sarà possibile solo allegando alla documentazione una asseverazione di un tecnico abilitato che certifichi tale congruità. L’asseverazione non è richiesta qualora l’importo complessivo dei lavori eseguiti sia inferiore ad euro 10.000

 

Cosa può fare CAAF FABI per te?

• Fornirti una consulenza fiscale approfondita e su misura per trovare la soluzione più conveniente;
Apporre il Visto di conformità, il documento che attesta la sussistenza dei presupposti per avere diritto alla detrazione;
• inviare la Comunicazione all’Agenzia delle Entrate in caso si opti per la cessione del credito o lo sconto in fattura;

CAAF FABI è a disposizione per una consulenza su misura e per accompagnarti in tutte le fasi del processo, al fine di farti ottenere il massimo vantaggio possibile.

Tariffe

Modulo cessione del credito/sconto in fattura Superbonus 110% con visto di conformità (costo detraibile)Lavori privati
• Percentuale 0,50% della spesa con un minimo di 300 Euro e con un massimo di 1000 euro per ciascun visto di conformità per iscritti Fabi e familiari conviventi
• Percentuale 1,00% della spesa con un minimo di 350 Euro e con un massimo di 1500 euro per ciascun visto di conformità altri familiari e per tutti gli altri contribuenti
Lavori condominiali

  • Percentuale 1,00% della spesa e con un massimo di 1500 euro per ciascun visto di conformità + 100 euro per ogni condomino su trainanti e trainati
  • Percentuale 0,50% della spesa + 100 euro per ogni condomino per lavori diversi da Superbonus 110%

Maggiorazione da applicare su ciascun visto di conformità per ogni eventuale S.A.L. Stato Avanzamento Lavori
• 100 euro

Modulo cessione del credito/sconto in fattura per bonus diversi dal 110% con visto di conformità (dal 12 novembre 2021 costo detraibile se la spesa è inserita nell’asseverazione tecnica di congruità)
• Percentuale 0,25% della spesa con un minimo di 110 euro per iscritto Fabi e familiari conviventi
• Percentuale 0,50% della spesa con un minimo di 200 euro per altri familiari e per tutti gli altri contribuenti
Modulo cessione del credito/sconto in fattura per bonus diversi dal 110% senza visto di conformità (ante 11 novembre 2021 costo non detraibile)
• 110 euro per iscritto Fabi e familiari conviventi
• 200 euro per altri familiari e per tutti gli altri contribuenti
Visto in dichiarazione dei redditi (costo non detraibile)
Il decreto antifrodi 2021 ha introdotto l’asseverazione sulla congruità delle spese anche per i lavori diversi dal Superbonus 110% quali ad esempio ristrutturazione, ecobonus, sismabonus, bonus facciate per importo complessivo dei lavori eseguiti superiore a 10.000 euro. Il CAAF FABI, dovendo verificare attentamente ciascuna pratica ha deciso di applicare un sovrapprezzo alle tariffe relative alle dichiarazioni dei redditi 2022 contenenti detrazioni per i lavori di cui sopra qualora la pratica dovesse presentare una particolare complessità, in tali casi, il contribuente verrà contattato per concordare l’importo di tale maggiorazione.

 Gli importi sono da intendersi IVA esclusa


Guida dell’Agenzia delle Entrate



testo